Continuando a utilizzare il sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie. Ulteriori informazioni: informativa sulla privacy

Condizioni Commerciali Generali della società Höchsmann GmbH

Stato: 03/2014

1. Informazioni generali

1. Le Condizioni Commerciali Generali di seguito riportate (OWH) rappresentano la base di tutti gli accordi stipulati con la società Höchsmann GmbH (di seguito denominata „noi”, „a noi”) come anche delle eventuali offerte da parte della medesima che vengano integrate nel rispetto delle condizioni generali vigenti nel caso di licitazioni e decisioni individuali; l’accettazione delle nostre OWH avviene mezzo invio dell’ordine o ricevimento della fornitura. Ci teniamo a precisare che eventuali condizioni divergenti da parte del Contraente e, da noi ritenute assolutamente inaccettabili, non rappresenteranno per noi alcun tipo di vincolo, anche nel caso in cui tale constestazione non avvenga in maniera evidente.
2. Operiamo unicamente nell’ambito di rapporti commerciali imprenditoriali (business to business). Chi decida di sottoscrivere con noi un contratto, al contempo attesta di effettuarlo in qualità di imprenditore e non di consumatore.
3. Tutti gli articoli facenti parte della spedizione sono da considerarsi merci usate, a meno che non vengano precisamente segnalate con la nomenclatura ­nuove­.

2. Offerta e stipulazione del contratto

1. Le nostre offerte non sono vincolanti. Gli ordini effettuati, anche nel caso in cui le merci vengano ritirate da rappresentantin oppure tramiti, vengono considerati vincolanti solo previa nostra accettazione e conferma per via scritta; tale condizione ha luogo anche nel caso delle offerte da parte del Venditore che abbia stretto con noi una collaborazione temporale. A causa di quanto sopra, la vendita viene trattata con riserva fino alla conferma scritta da parte del venditore.
2. Eventuali aggiunte, modifiche o ulteriori accordi contrattuali dovranno anch’essi essere confermati mezzo forma scritta da parte del Venditore, al fine di essere ritenuti validi.
3. Tutti i dati relativi agli oggetti presenti nell’offerta, come anche le dimensioni, il peso, le illustrazioni ed i disegni, eventuali documenti aggiuntivi facenti parte integrante dell’offerta, sono da considerarsi significativi solo a livello orientativo, nel caso in cui non vengano considerati condizionanti per la sottosc rizione del contratto. Tale tipo di dati non possedendo un valore qualitativo serve unicamente quale ulteriore descrizione oppure denominazione della fornitura o del servizio. Eventuali deroghe accettate nel commercio, che siano ritenute accettabili ai sensi della legge in vigore, quali eventuali migliorie tecniche, come anche la sostituzione di elementi costruttivi con altri di uguale livello, sono da considerarsi accettabili solo nel caso in cui non intacchino la utilità dell’oggetto del contratto. Le responsabilità per eventuali danni materiali dovuti ad informazioni e dati inesatti, sono limitate a gravi situazioni di negligenza volontaria.
4. Nel caso in cui non si decida diversamente, la merce usata verrà venduta nello stato in cui figurava durante l’ispezione. Il Venditore avrà l’obbligo di garantire al possibile acquirente di controllare la merce prima di acquistarla. Nel caso in cui l’Acquirente non esegua alcun controllo, la merce usata che rappresenta l’oggetto della spedizione, verrà considerata tacitamente accettata dall’Acquirente.

3. Prezzo e modalità di pagamento

1. I prezzi riguardano nuovi macchinari / merci che si trovano presso la fabbrica del produttore, macchinari / merci usati che si trovano presso un magazzino di sosta al momento della sottoscrizione del contratto e che non siano stati smontati, imabbalti, tassati ecc. L’aliquota IVA su merci e servizi verrà conteggiata a seconda delle leggi vigenti in ogni singolo paese.
2. Il pagamento della quota stabilita dovrà essere fatto pervenire sul conto corrente indicato, entro tre giorni e senza sconto alcuno, a meno che non venga pattuito diversamente.
3. Nel caso in cui non si pattuisca diversamente, bisognerà provvedere al pagamento di una data quota sul conto corrente indicato dal Venditore, prima dello smontaggio oppure prima del ritiro / consegna della merce e senza nessun tipo di detrazione.
4. Il diritto di bloccare il pagamento oppure il saldo di un pagamento a causa di eventuali rivendicazioni reciproche, sarà concesso al committente solo nel momento in cui le sue rivendicazioni vengano considerate indiscutibili e conformi alla legge.

4. Consegna

1. Il tempo di consegna viene stabilito da ambe le parti. L’osservanza da parte nostra di quanto stabilito presuppone che tutte le questioni commerciali e tecniche siano state debitamente chiarite tra le parti sottoscriventi il contratto e che da parte nostra siano state soddisfatte tutte le clausule in esso contenute. In caso contrario, il tempo di consegna potrà subire delle modifiche.
2. Il rispetto dei tempi di consegna è assogettato alla corretta e tempestiva consegna dei fornitori. Nel caso di eventuali ritardi sarà nostra premura informarvi.
3. Nel momento in cui, entro la data di consegna stabilita, la merce lascerà il magazzino del Venditore, del fornitore oppure dello stabilimento produttivo, come anche nel momento in cui l’Acquirente verrà informato del fatto che la merce è pronta per essere spedita, il termine di consegna pattuito sarà considerato valido. Nel caso in cui debba avvenire il ritiro della merce, sarà importate informare della effettiva disponibilità dei prodotti.
4. Nel caso in cui il mancato rispetto della data stabilita per l’invio oppure per l’assemblaggio dei macchinari, sia dovuto a forze maggiori, scioperi oppure altri avvenimenti dei quali la società Höchsmann GmbH non è responsabile, il tempo di consegna come anche quello di assemblaggio saranno debitamente allungati; tale situazione avrà luogo anche nel caso di , qualunque tipo di ritardo. Sarà nostra premura fornire al nostro contraente la data di inizio e fine di queste circostanze.
5. Nel caso in cui l’Acquirente ritarderà nel ritiro della merce, avrà l’obbligo di pagare un compenso alla società Höchsmann GmbH per il magazzino, l’assicurazione, ecc., pari al 0,25% della somma ordinata per ogni settimana iniziata. Siccome in questo caso il compenso per eventuali ritardi non verrà trattato ai sensi del contratto all’oggetto, tale indennizzo dovrà avvenire senza effettuare un’indagine adeguata.
6. In caso di eventuali ritardi di pagamento oppure ritiro, una volta dopo aver fornito all’Acquirente una nuova data, pari almeno a sette giorni, avremo il diritto di recedere il contratto di acquisto e ottenere la merce o il servizio in maniera distinta. I danni creatisi a causa di tale situazione verranno coperti dall’Acquirente.
7. Nel caso in cui la società Höchsmann GmbH operante in qualità di Venditrice abbia dei ritardi nella realizzazione della fornitura oppure, nel caso in cui non sia in grado di realizzare tale fornitura o servizio – indifferentemente da quale ne sia la causa – la nostra responsabilità a titolo di rimborso sarà limitata al punto 8 delle Condizioni Commerciali Generali di cui all’oggetto.

5. Risico e ritiro della spedizione

1. Nel caso in cui il ritiro sia effettuato personalmente dall’Acquirente, nel momento in cui gli verrà comunicato che la merce è pronta e gli verrà indicato il luogo del ritiro, tutti i rischi passano a Lui. Nel caso in cui invece la merce venga inviata su richiesta dell’Acquirente, eventuali rischi gli verranno addossati al più tardi, nel momento in cui la merce verrà trasferita (quale momento del demando, si considera l’attimo in cui ha inizio il processo di carico della merce) allo spedizioniere, al corriere oppure a terzi che siano stati selezionati per effettuare la spedizione. La stessa cosa avviene anche per le spedizioni parziali o per altri tipi di servizi, ad esempio di assemblaggio. Nel caso in cui la spedizione oppure il trasferimento subiscano un ritardo per cause dovute all’Acquirente, tutti i rischi passerano nelle sue mani a partire dal giorno in cui saremo pronti all’invio ed avremo informato di questo l’Acquirente.
2. Se deve avvenire il ritiro della merce, tutto deve essere congruo allo spessore del trasferimento del rischio. Ciò significa che tale ritiro della merce deve avvenire entro la data stabilita, previa informazione della disponibilità della merce da ritirare al Venditore.
3. Il Venditore, su richiesta dell’Acquirente, ha la facoltà di assicurare la merce da furti, scassi, danni avvenuti durante il trasporto, causati dal fuoco o dall’acqua. Malgrado questo però, il Venditore non ha l’obbligo di stipulare questo tipo di assicurazioni.
4. Eventuali spedizioni parziali saranno possibili su richiesta dell’Acquirente.

6. Diritto di proprietà

Il Diritto di proprietà di tutti i beni forniti dal Venditore, passeranno all’Acquirente solo nel momento in cui il Venditore avrà ottenuto tutti gli importi che gli sono dovuti.

7. Garanzia

1. Eccetto le merci nuove, tutti i restanti prodotti sono venduti fuori garanzia. Ragion per cui, i rimborsi a titolo di garanzia non saranno accettati, soprattutto nel caso di assemblaggio difettoso, collaudo oppure utilizzo errato da parte del Venditore. Inoltre, il Venditore non si ritiene responsabile dell’esistenza di documenti, attestati di conformità,manuali d’uso, ecc, come anche del fatto che los tato dei macchinari usati sia sufficiente per soddisfare le condizioni di sicurezza tecnica odierne e future sul luogo di assemblaggio e successivo utilizzo dello stesso. Nel caso in cui il difetto invece sia imputabile alla società Höchsmann GmbH, l’Acquirente potrà presentare una richesta di indennizzo conformemente a quanto stabilito al punto 8.
2. Le descrizioni tecniche, le planimetrie, i prospetti e tutti i restanti documenti, di norma servono a definire cosa componga il macchinario o/e le eventuali opzioni possibili al momento della prima fornitura e non ne attestano in modo alcuno le sue caratterstiche e qualità, a causa del fatto che l’attuale composizione del macchinario potrebbe essere diversa. Di conseguenza questo tipo di incongruenze non rappresentano un vizio grave ai fini del contratto di compra-vendita.
3. Nel caso in cui l’Acquirente oppure terzi esegua delle modifiche inadeguate, il Venditore non sarà ritenuto responsabile per i danni risultanti da tale azione. La stessa cosa avverrà per le modifiche eseguite all’interno dell’oggetto della fornitura, previo consenso da parte del Venditore.

8. Responsabilità

1. Per eventuali danni sorti al di là dell’oggetto della spedizione, sarà ritenuto responsabile a livello giuridico il Venditore – solo nel caso di:
a) danni intenzionali,
b) gravi noncuranze da parte del proprietario oppure dei dipendenti che ricoprono cariche dirigenziali,
c) nel caso di danni alla vita, salute o al corpo,
d) nel caso di difetti che siano stati volutamente taciuti oppure smentiti,
e) nel caso di difetti che tocchino direttamente l’oggetto della spedizione, ma sempre che se ne sia responsabile conformemente alla legge sulla responsabilità civile per i prodotti che abbiano danneggiato persone o cose durante l’utilizzo privato di tali oggetti.
Nel caso di violazione colposa degli obblighi contrattuali, il Venditore dovrà rispondere anche per eventuali noncuranze da parte dei dipendenti che non ricoprono mansioni dirigenziali, come anche nel caso di leggere noncuranze, dove in quest’ultimo verrà considerato ai sensi del contratto un danno prevedibile.
2. Non sono previsti altri tipi di rivendicazioni.

9. Prescrizione

1. Nel caso in cui malgrado quanto stabilito al punto 7.1 del seguente OWH abbia luogo una richiesta di indennizzo da parte dell’Acquirente a causa di difetti oggettivi, tale richiesta andrà in prescrizione allo scadere di dodici mesi dal trasferimento dell’oggetto acquistato. Le restanti richieste di indennizzo soggette al termine di prescrizione ordinaria, andranno in prescrizione anch’esse allo scadere di dodici mesi, mentre per quanto concerne l’inizio della prescrizione, sarà considerato valido il regolamento § 199 del c.c. Fanno eccezione le richieste di indennizzo ai sensi del punto 8. „Responsabilità a-e” e le richieste che non sono soggette al § 195 del c.c.; questi infatti saranno soggetti al termine di prescrizione generale.
2. Nel caso in cui dalla parte dell’Acquirente, malgrado quanto stabilito nel seguente OWH, si presenti un consumatore, saranno ritenute valide le condizioni legali; nel caso di prescrizione avviene la limitazione al minimo legale.

10. Disposizioni finali

1. Tutte le condizioni commerciali ed i rapporti legali stipulati tra la società Höchsmann GmbH ed i suoi contraenti sono soggetti ad esclusione della Convenzione degli Stati Uniti, alla legge della Repubblica Federale di Germania sui Contratti Internazionali di Acquisto di Merci / Convenzione di Vienna del 1980 (CSIG).
2. Il Tribunale competente è quello di Drezno, sempre che non ne venga stabilito uno diverso. La società Höchsmann ha comunque il diritto di citare in causa l’Acquirente presso la sua sede.
3. Nel caso in cui il contratto oppure le Condizioni Commerciali Generali di cui all’oggetto, dovessero contenere delle lacune giuridiche, al momento della loro modifica viene stabilito che quanto riportato, malgrado incompleto, debba essere considerato giuridicamente valido, dal momento che le parti lo avrebbero con certezza regolato se fossero state al corrente di tali incongruenze o inesattezze, alfine di raggiungere gli obiettivi economici prefissatisi ed adempiere alle condizioni commerciali pattuite.

Höchsmann GmbH, Schwabacher Straße 4
D – 01665 Klipphausen
tel.: +49 (0)35204 651-0
fax: +49 (0)35204 651-90
Registro delle imprese: Dresden HRB 15157
Amministratore: Stefan Höchsmann